Passeggiata dei Baci

Passeggiata dei Baci – Il percorso completo aggiornato

🇬🇧 English Version

Passeggiata dei Baci – Il percorso completo aggiornato

✅ Prima di iniziare con la lettura, ti mettiamo alcuni link davvero interessanti, sia su Portofino che su Paraggi. Dai uno sguardo! 😉

Passeggiata dei baci: il percorso più bello della Liguria

Vi portiamo alla scoperta di una percorso da sogno, lunga circa 2 chilometri, ideale sia per una passeggiata in relax, sia per chi ama fare jogging, con una vista PAZZESCA.😍

Si sviluppa su un comodo sentiero – con alcuni scalini – sovrastante la strada carrabile e si completa in circa 20/25 minuti, ad andatura normale.

Passeggiata dei Baci cartina
Circa 2 Km, percorribili agevolmente in 20/25 minuti (ad andatura normale)

È adatto a tutti, spesso vediamo addirittura dei passeggini; sono presenti molte panchine e punti in cui riposarsi, o prendere il sole. Consigliamo di indossare scarpe comode, è pur sempre un sentiero. 😉

 Potrebbe interessarti: 5 Cose da vedere ASSOLUTAMENTE a Portofino

Passeggiata dei Baci: cos’è?

La Passeggiata dei Baci è un sentiero pedonale, che collega Paraggi a Portofino, sovrastante la strada carrabile principale. E’ un susseguirsi di (semplici) saliscendi vista mare e vi porta alla scoperta degli angoli più belli di questa zona del Tigullio.

Passeggiata dei Baci
Il “Simbolo” della Passeggiata dei Baci, che troverete varie volte lungo il percorso

La bellezza e la vista sono assolutamente straordinarie e incredibili. Non esistono altre parole più adatte per descriverle. Ve ne renderete conto con i vostri occhi.

⚠ Attenzione: su Internet la Passeggiata dei Baci viene spesso erroneamente confusa con il Red Carpet, che partiva da Rapallo. Sono due cose diverse.

 Potrebbe interessarti: 5 Cose da vedere ASSOLUTAMENTE a Portofino

Perché fare la Passeggiata dei Baci?

Camminare fa certamente bene e lo sappiamo. Nella natura, è ancora più bello!

Soprattutto nel periodo estivo, preferite una bella camminata (o i mezzi pubblici), piuttosto che l’uso dell’auto per raggiungere Paraggi e Portofino. Vi risparmierete code e stress per il parcheggio, comunque introvabile. 

Baia del Cannone Portofino
Che vista dalla Passeggiata in estate! Qui siamo sopra la Baia del Cannone

La Passeggiata dei Baci è certamente la scelta, anche rispetto a camminare lungo la strada litoranea, che in questo tratto NON ha marciapiede ed è molto trafficata.

Soprattutto se avete bambini, la Passeggiata dei Baci è molto più adatta e sicura.

Pronti? Iniziamo con il percorso completo! 👇

Passeggiata dei Baci: partenza da Paraggi sino a Niasca

La Passeggiata dei Baci collega Paraggi e Portofino, con alcuni punti di accesso anche durante il percorso.

Ve la raccontiamo, partendo da Paraggi > in direzione Portofino. Potete farla, ovviamente, in ambedue i versi.

Sentiero dei Baci Portofino
L’inizio del sentiero, a Paraggi dal locale “Le Carillon”. Attraversiamo la strada.

Per iniziare il Sentiero in direzione Portofino, dobbiamo raggiungere il famoso locale di Paraggi “Le Carillon”. Attraversiamo la strada (foto 👆 sopra) e prendiamo le scalette di fronte a noi.

✔ Il percorso è segnalato da 3 PUNTINI ROSSI (messi a triangolo), che troverete in varie occasioni dipinti sui muretti in pietra. 🔴🔴🔴

Passeggiata dei Baci Portofino
L’inizio della Passeggiata in salita: prima di iniziare, pochi scalini

Il primo tratto è in salita: superiamo le scale che danno “ufficialmente il via” al percorso passando sotto l’arco (foto sopra 👆 di sinistra) e proseguiamo sul ciottolato, in direzione Portofino.

Alla vostra destra, troverete subito delle panchine – ambitissime in estate per la splendida vista sulla Baia di Paraggi. Tutto il primo tratto, ha appunto una splendida vista sulla Baia di Paraggi.

Qui una foto è subito d’obbligo!

Potrebbe interessarti: 3 cose che devi sapere sulla Baia di Paraggi

Passeggiata dei Baci, Paraggi
La Passeggiata dei Baci – Foto di Vittoria Beretta, dal nostro Gruppo Facebook

Proseguiamo per circa 150 metri, quando arriviamo proprio sopra la Baia di Niasca. (foto 👇 sotto)

Anche qui, la vista e il mare che vedrete sotto di voi, vi lasceranno senza fiato!

Ecco la Baia di Niasca proprio sotto di noi. Più avanti c’è una scaletta che vi permette di scendere sotto.

Se volete “scendere” dal sentiero e raggiungere la spiaggia di Niasca – dall’acqua color smeraldo – o se semplicemente volete prendere il bus, c’è una scaletta che fa al caso vostro, poco più avanti.

Potrebbe interessarti: spiaggia libera, dove fare il bagno a Paraggi

Secondo tratto: dalla Baia di Niasca, Eremo di Niasca sino al Castello Odero (Villa Beatrice)

Lasciamo Niasca sotto di noi, addentrandoci leggermente all’interno del Monte di Portofino, in una zona meno soleggiata.

Pochi minuti e arriviamo ad una piccola area sosta, dove troviamo una fontanella per bere e rinfrescarci, una zona picnic e uno spazio per i bimbi. (Foto 👇 sotto di sinistra)

Passeggiata dei Baci, Eremo di Niasca

Proseguiamo e dopo pochi metri, superato un ponticello, arriviamo alla deviazione per l’Eremo di Sant’Antonio di Niasca (foto 👆 sopra a destra)

Per andare all’Eremo, prendete il sentiero a destra e dopo pochissimi minuti sarete arrivati. Merita una visita, è stato restaurato di recente. Troverete anche il punto di ristoro dell’Eremo.

Continuiamo per il nostro percorso principale.

Potrebbe interessarti: l’Eremo di Sant’Antonio di Niasca

Passeggiata dei Baci
Che vista incredibile sulla Baia di Paraggi e sul Castello!

Scendiamo leggermente, proprio sopra la strada carrozzabile (foto 👆 sopra) con una splendida vista sul Castello di Paraggi. Qui, trovate anche un altra scalinata che vi permettere di scendere sulla strada sottostante.

Potrebbe interessarti: la leggenda del Castello di Paraggi

Ora il percorso riprende a salire leggermente, tra i verdi lampioni e la ringhiera caratteristica in acciaio, in stile simil-marinaresco, sino ad arrivare al Castello Odero. (Foto 👇 sotto)

Siamo arrivati alla metà di questa bellissima passeggiata.

Potrebbe interessarti: tutto quello che devi sapere su Castello Odero (Villa Beatrice)

Passeggiata dei Baci: da Castello Odero a Portofino

Da qui in avanti, cambia completamente lo scenario di fronte ai vostri occhi. Se prima la vista era tutta sulla splendida Baia di Paraggi, ora passiamo alla “vista su Portofino”.

Prima di ripartire, è d’obbligo una foto a questa magnifica costruzione – il Castello Odero, oggi Villa Beatrice, che domina dall’alto la Baia del Cannone.

Castello Odero, Portofino, passeggiata dei baci
Il Castello Odero è uno dei punti più fotografati della Passeggiata dei Baci

In questa zona, ci sono alcune panchine in cui riposarsi, prendere il sole oppure fermarsi a leggere il giornale o un buon libro.

Anche d’inverno, vi troverete sempre qualcuno seduto al sole.

Proseguiamo in discesa e arriviamo in un batter d’occhio davanti al maestoso cancello del Castello, posto molti metri più in basso rispetto alla costruzione, situato a lato della strada carrabile per l’Hotel Splendido.

Saliamo per la strada carrozzabile.

Adesso, dobbiamo fare alcuni metri sulla strada carrozzabile

Passiamo Piazzetta Vincent Ardissone e proseguiamo, sino a ritrovare, pochi metri più avanti, la nostra Passeggiata dei Baci. Troverete l’ingresso sulla sinistra, tra la ringhiera e alcuni posteggi (foto 👆 sopra).

Non vi preoccupate, è tutto ben segnalato, i cartelli e le frecce sono ben visibili.

Baia del Cannone, Villa Mondadori, Portofino
Villa Valdameri Mondadori – Foto di Marisa Saragni dal Gruppo Facebook

Siamo proprio “sopra” la Baia del Cannone e la splendida Villa Mondadori, immortalata da tutti i turisti e famosa in tutto il mondo.

E in effetti, qui una foto proprio ci vuole. E’ una vista davvero unica!

Potrebbe interessarti: tutto su Villa Valdameri Mondadori

Siamo praticamente arrivati a Portofino.

Quest’ultima parte della Passeggiata dei Baci ci regala una vista mozzafiato su Portofino, la calata del Porticciolo, la Chiesa di San Giorgio e Castello Brown.

Proseguiamo in discesa, costeggiando i muretti delle splendide ville che troviamo all’ingresso del Borgo più bello del mondo, ammirando il verde della vegetazione circostante.

Siamo arrivati a Portofino: ecco la Chiesa del Divo Martino

La Passeggiata dei Baci termina davanti alla chiesa del Divo Martino (foto 👆 sopra) inconfondibile per la posizione “a guardia” dell’entrata in Portofino, con la facciata a strisce orizzontali.

Dovrete solo attraversare le strisce pedonali per scendere in paese.

Potrebbe interessarti: 10 Cose davvero curiose su Portofino

Sentiero dei Baci Portofino
Queste due scalette vi permettono di scendere sulla strada carrozzabile, un po’ prima del termine della passeggiata

*Prima di arrivare alla chiesa, ci sono altri 2 punti in cui potete scendere sulla strada principale. Sono due scalette (Foto 👆 sopra) che si trovano circa 80 metri prima rispetto alla chiesa del Divo Martino.

Potrebbe interessarti: come arrivare al Faro di Portofino

Rispondi