Polpettone di Fagiolini

Polpettone di Fagiolini Genovese (senza patate)

Il “Polpettone di Fagiolini alla Genovese” è una delle preparazioni più note della cucina ligure e, allo stesso tempo fonte imperitura di equivoci.

✅ Prima di iniziare con la lettura, ti mettiamo qui sotto alcuni link davvero interessanti, di alcune ricette tipiche liguri. Dacci uno sguardo! 😉

Questi “equivoci” nascono dalla presenza, o meno, della patata nella ricetta.

Ebbene, risolviamo subito il mistero: l’originale polpettone genovese NON prevedeva l’uso di questo tubero.

📜 Il motivo è semplicissimo. Quando è nato il primo Polpettone Genovese – chiamato SCCIATTAMÄIO – non c’era ancora la Patata in Europa, ne in Italia. O meglio, c’era. Ma (anche successivamente) non veniva usata in cucina.

La 🥔 Patata condivideva la stessa infausta sorte della 🍆 Melanzana: sino al 1800 erano bandite dalle preparazioni. La Patata, a causa della somiglianza con la velenosa Belladonna, mentre la Melanzana, era addirittura indicata come “portatrice di pazzia“. 🤪

VI CONSIGLIAMO TRE RAPIDE LETTURE, sempre dal nostro sito, che vi spiegheranno la storia e la diatriba su questi due alimenti. 👇

Di seguito trovate la ricetta “leggermente modernizzata” del Polpettone Genovese senza Patate.

Ingredienti e dosi (per 4 persone) ⚖

  • 1 kg di fagiolini
  • 4 uova
  • 50 g di pecorino grattugiato
  • 2 rametti di maggiorana
  • Un cucchiaio di aceto di mele
  • Una noce di burro
  • Sale
  • 2 scalogni
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di pinoli
  • 30 g di pangrattato
  • Olio extravergine di oliva
  • Noce moscata

Preparazione 👩‍🍳

  • Mettete a bagno metà dei pinoli in acqua fredda.
  • Spuntate i fagiolini, lavateli, lessateli in acqua bollente salata per 8 minuti e scolateli.
  • Tritate uno scalogno e mezzo, stufatelo in padella con l’altra metà dei pinoli e quattro cucchiai di olio di oliva, aggiungete i 2/3 dei fagiolini e insaporiteli per 5 minuti.
  • Frullate il composto nel mixer con i formaggi, le uova, le foglie di maggiorana e una grattatina di noce moscata e versatelo in uno stampo rotondo imburrato e cosparso di pangrattato.
  • Scolate i pinoli, asciugateli, distribuiteli sulla superficie, cuocete il polpettone in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.
  • Lasciate intiepidire il polpettone, poi tagliatelo a quadretti e servitelo.

NB La nostra ricetta è quella del Polpettone di Fagiolini – senza le patate – mentre nel 🎬 video vi abbiamo messo la versione con le patate (in questo modo avete a disposizione anche questa variante, amata da molti).

Rispondi