Dalida, Love in Portofino

Love in Portofino – La canzone di Dalida

Love In Portofino è la canzone simbolo del borgo di Portofino. 

English version 🇬🇧

Scritta da Leo Chiosso e Fred Buscaglione nel 1958, Il brano venne interpretato per primo dall’autore, Fred Buscaglione, per poi essere ripreso sempre nel 1958 da Johnny Dorelli.

Love in Portofino, sia nella versione di Buscaglione, sia in quella di Dorelli, la canzone entrò nelle classifiche ottenendo un buon successo di vendite e di popolarità, facendola diventare negli anni, un classico della musica italiana. 

🔊 La versione più famosa, quella di Dalida..

Love in Portofino è una canzone del 1959 registrata dalla cantante francese Dalida con il testo in italiano e francese, anche se il titolo è in inglese.

Al momento della pubblicazione, la canzone era la sua “hit” – meno di punta – tra le canzoni presenti nel suo album. Dopo poco tempo, venne ripresa da parecchi altri artisti che ne fecero delle cover.

✔ Tra questi, Gloria Lasso, sotto il nome di “A San Cristina” (prosegui in fondo per vedere la Cover).

Negli anni, la popolarità della canzone, porterà gli intellettuali musicali a considerarla il primo vero capolavoro del repertorio di Dalida, nonché una canzone pop standard degli anni ’50.

Il Testo

La canzone era sempre quella scritta in italiano da Chiosso, ma quando la Barclay (casa discografica) diede la canzone a Dalida, aggiunsero la parte in francese, scritta da Larue.

Venne registrata durante il tour estivo di Dalida, nel Luglio del 1959, allo studio Hoche a Parigi, sotto la conduzione dell’orchestra di Raymond Lefèvre e, pubblicata nello stesso mese, come lato B dell’ album “La Chanson d’Orpheé“.

Posizione più alta per la canzone, in Francia numero 1️⃣5️⃣

Testo

I found my love in Portofino
Perché nei sogni credo ancor
Lo strano gioco del destino

A Portofino m’ha preso il cuor
Nel dolce incanto del mattino
Il mare ti ha portato a me
Socchiudo gli occhi
E a me vicino
A Portofino
Rivedo te Ricordo un angolo di cielo
Dove ti stavo ad aspettar
Ricordo il volto tanto amato
E la tua bocca da baciar I found my love in Portofino
Quei baci più non scorderò
Non è più triste il mio cammino
A Portofino I found my loveIly avait à Portofino
Un vieux clocher qui s’ennuyait
De ne sonner que les matines
Quand Portofino
Se réveillait Mais après cette nuit divine
On l’entendit sonner un jour
Même jusqu’aux villes voisines
De Portofino
Pour notre amourJe vois le marié qui m’emporte
Vers le petit chalet de bois
Dont il me fait franchir la porte
En me portant entre ses brasÀ chaque fois qu’à Portofino
Le vieux clocher sonne là-haut
Il chante notre mariage
Vers les nuages
À Portofino I found my love

La Cover di Giulia Lasso – A San Cristina