Latte dolce fritto

Il Latte dolce fritto alla ligure – laete döçe frito

I piccoli rombi odorosi arrivano in tavola, finalmente. Il momento tanto atteso da noi bambini e le mani si tendono, avide.

✅ Prima di iniziare con la descrizione e la ricetta del Latte dolce fritto, ti mettiamo qui sotto alcune ricette di dolci.. davvero gustose! Dacci uno sguardo. 😉

Ai nostri occhi incantati, il latte dolce fritto rappresenta il dolce per antonomasia, il dolce con la D maiuscola.

Non ci sarà più infatti, nel tempo, pasticcino babà o altre sofisticate elaborazioni, destinate non diciamo a cancellare, ma anche semplicemente a offuscare il ricordo di tanta infinita dolcezza.

Se quei semplici, frastagliati e roridi bocconcini di latte dolce fritto sono rimasti così a lungo nei nostri più vivi ricordi, qualche ragione deve pur esserci. 🤩

Forse ancestrale ragione. Questo cibo, già certamente in uso nelle antiche sagre paesane, fino ad esser stato testimone di un’era dove magica e favolosa realtà sprigionata dalle ultime inebrianti ondate “bachicche“, faceva del piacere, in ogni forma, sottile mezzo di elevazione,

Quale altra sostanza, meglio del latte, del pane e del miele – le tradizionali ricchezze dei pascoli, dei campi e dell’aria – uniti insieme, per realizzare un valido surrogato del nettare divino?

Ma solo le nife dei sacri boschi, tornate a danzare attorno alla fonte delle Fate, a Pollupice o in un altra delle tante selve piene di mistero, potrebbero confermarcelo.

Latte Dolce fritto

Ingredienti e dosi

  • un litro di latte
  • tre uova
  • 100 grammi di farina
  • 100 grammi di zucchero
  • scorsa di limone grattugiata
  • 100 grammi di pane grattugiato
  • olio per friggere
  • zucchero a velo vanigliato

Latte dolce fritto: Preparazione 👨‍🍳

  • Mettete la farina in una ciotola e mescolando con la spatola di legno, versate poco per volta il latte fatto prima bollire.
  • Sbattete tre tuorli d’uovo con lo zucchero e uniteli al primo composto.
  • Aggiungete anche la scorza di limone grattugiata e rimestate facendo cuocere per circa mezz’ora, fino ad ottenere una crema assai densa.
  • Stendete uno strato di crema dello spessore di circa 2 cm in un piatto largo bagnato e lasciate raffreddare.
  • Tagliate la crema a rombi, passateli nelle chiare d’uovo sbattute, poi nel pane grattugiato e fateli friggere nell’olio in padella.
  • Appena saranno dorati, metteteli nel piatto di portata e serviteli dopo averli spolverizzati con zucchero a velo vanigliato

Rispondi