Tigullio squadra di calcio

La squadra di Calcio “Tigullio” (che ora non esiste più)

Il Tigullio è sede di tantissime società sportive, dal passato glorioso.

✅ Prima di incominciare la lettura, qui sotto ti mettiamo alcune cosine davvero interessanti sul Tigullio e sullo Sport. Dacci uno sguardo! 😉

Alcune di queste, come ad esempio l’Entella calcio, tengono oggi alto l’onore del Tigullio, in tutta l’Italia.

Non solo calcio: ci sono altre società sportive denominate “Tigullio”, ad esempio nel rugby, nel basket, nel calcetto, nella ginnastica (e altre ancora!).

Se vi dicessimo che un tempo esisteva una vera e propria squadra di calcio, chiamata “Tigullio”, ci credereste?

Ebbene si, dovete crederci, è proprio vero!

La Società Sportiva denominata “Tigullio”, venne fondata l’8 Settembre del 1903, con i colori sociali ⚪🔵 bianco/blu. Come riportato negli “Annali di Santa Margherita Ligure” del Prof. Scarsella“Viene inaugurato con una bella festa il vessillo della neonata Società Sportiva” denominata Tigullio.

Le sue partite venivano disputate allo stadio Eugenio Broccardi, di Santa Margherita Ligure.

Storia Calcistica

L’attività calcistica ha carattere locale e occasionale, non partecipa ai campionati federali e disputa solo partite amichevoli. Dal 1915 al 1919, a causa della ⚔ Prima Guerra Mondiale, restò inattiva.

📜 Finita la Guerra, nel 1920 si affilia alla Federazione Italiana Gioco Calcio e si iscrive al campionato di Promozione Ligure. 

📣 Proprio nella stagione sportiva 1920/1921, avvenne il “cambio di casacca” . Ad ispirare il cambiamento dei colori sociali, fu la gara amichevole, giocata tra la nazionale italiana e quella olandese il 13 Maggio a Marassi (Genova).

I dirigenti del Tigullio presenti in tribuna restarono così colpiti dalle maglie 🟠 olandesi, da farne propri i colori, al posto dell’originale colorazione bianco/blu.

Dal 1920 al 1932, la squadra Tigullio partecipa ai campionati di Promozione Ligure, Terza Divisione Ligure e Seconda Divisione Nord (diventata poi Seconda Divisione Ligure)

Santa Margerita Ligure, Tigullio
Santa Margherita Ligure – sede della Società Sportiva

Nel novembre 1932 la squadra cessa ogni attività, sino al 1945, quando venne rifondata e Ammessa in Serie C per anzianità d’affiliazione. La sua unica partecipazione, nel campionato ’46/47, alla Serie C, è il punto più alto raggiunto dalla Società Sportiva Tigullio.

😔 La squadra si classificò 19esima in quell’annata, retrocedendo quindi in Prima Divisione Ligure, dove restò sino al 1950. Per la stagione 1950/51 il club decise di cambiare nome, assumendo quello, usato ancora oggi, di Associazione Calcio Sammargheritese.🟠