pesche ripiene

Pesche Ripiene – la ricetta delle pèrseghe pinn-e

La pesca, ovvero della pienezza: nessun frutto al mondo al pari di questo, naturalmente quando è ben florido, maturo e colorato, è maggiormente adatto a rappresentare una ridente vittoria della natura.

La superficie vellutata della 🍑 pesca, biancorosea o ambrata, si può paragonare solamente alla “pelle vellutata di una fanciulla“, e nessun altro frutto, per invitante che sia, è mai stato abilitato per un simile accostamento.

La pesca è frutto ligure come pochi: quando i pescheti, non ancora sommersi dalla grande colata del cemento, coronavano a monte, ben protetti dai 🌬 venti del nord, i piccoli centri rivieraschi, a primavera improvvise ondate di profumo ci riempivano di 🥰 gioia (e sono ancora adesso gli odori che irragionevolmente, per qualche attimo, rendendo vivo un ricordo, compiono il miracolo).

Poi, nel torrido agosto, la cerimonia della raccolta: i caratteristici alloggiamenti in plastica non esistevano ancora e i frutti uno ad uno venivano pazientemente “accucciati” in un tenero letto fatto di rossa pagliuzza di carta.

Anche allora, per tutto il giorno, profumo nell’aria, ma più vivo e forte, fino a morire nel pulviscolo d’oro del lunghissimo tramonto, quando i “platò” erano finalmente impilati in attesa del 🚚 camion, diretto a 🏙 Milano.

La scorpacciata di dolce polpa sugosa era ormai cosa fatta e a ciò che rimaneva toccava il destino migliore: ubriacarsi in pentola di vino e di dolcezza, per la gioia di tutti.

Ingredienti e dosi (per 4 persone)

  • 5 grosse pesche Spaccalosso
  • 150 grammi tra cedro e zucca canditi
  • due cucchiai di zucchero
  • un bicchiere di vino bianco

Preparazione 👩‍🍳

  • Lavate e tagliate a metà le pesche, togliendo loro il nocciolo.
  • Prendete quattro noccioli di pesca, spellateli e pestateli nel mortaio assieme al cedro e alla zucca candita e preventivamente tritati.
  • Unite anche la polpa di una pesca sbucciata e formate un impasto, amalgamando bene gli ingredienti.
  • Con questo composto, riempite le otto mezze pesche, ricongiungendole due a due.
  • Sistematele in un tegame abbastanza largo, zuccheratele e bagnatele con il vino bianco.
  • Cuocetele in forno a calore moderato per circa 25minuti.
  • Potete servirle calde o fredde  

Rispondi