ricetta della salsa verde

Salsa verde genovese – Sàrsa vèrde

La Salsa Verde genovese – in dialetto Sàrsa Vèrde – è una salsa ottima da usare per condire piatti di carne e di pesce, come la cima o i bolliti misti.

Viene chiamata anche “bagnetto”, ma attenzione: ⚠ non va assolutamente confusa con l’omonima “Salsa Verde piemontese”. Anche se sono entrambe preparate con il prezzemolo, quella genovese è sicuramente più ricca, più saporita e profumata, delicata, e quindi meglio digeribile.

Si tratta di uno dei 🙌 grandi classici della cucina genovese, facile da preparare, perfetta soprattutto con il pesce: infatti è la salsa verde che si usa nel Cappon Magro, uno dei piatti tipici di Genova.

La preparazione è davvero semplice: anche se la tradizione vuole l’uso del mortaio – come vedrete nel video – si può tranquillamente usare un più comodo frullatore. La parte più importante è pulizia del prezzemolo: per preparare la Salsa Verde genovese, dovete pulirlo in modo da avere solo le foglie, e non i gambi.

Ingredienti e dosi

  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1/2 etto di pinoli
  • Mollica di due panini bagnati nel latte
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 4 cucchiai di olio

Preparazione 👩‍🍳

  • Pestare nel mortaio i pinoli, aggiungere il prezzemolo tritato finemente, la mollica di pane (bagnata nel latte, strizzata e passata al setaccio), l’aceto, l’olio e il sale (quanto basti).
  • Mescolate il tutto con un cucchiaio sino ad avere una salsa ben amalgamata.