Porti turistici Liguria

Porti Turistici in Liguria: quali sono i più grandi?

La Liguria non è solo spiagge e mare cristallino.

Nelle due riviere, quella di ponente e quella di levante, la Liguria ospita numerosissimi porti turistici.

La costa ligure, oltre ad essere ogni anno premiata per le bellissime spiagge, con tantissimi riconoscimenti di Bandiera Blu, è anche il regno della Nautica da diporto, con una grande quantità di porticcioli e di servizi.

RECORD

Proprio nel Tigullio, il Porto di Lavagna è il 🏆 maggiore porto turistico della Liguria e d’Italia.

I recenti lavori di ampliamento – completati nel 2007 – hanno fatto si che il porto sia classificato come uno dei maggiori, per posti barca, non solo in Italia, ma anche del mar Mediterraneo.

Classifica

Qui di seguito, troverete alcuni tra i PRINCIPALI Porti Turistici in Liguria, suddivisi per zona, affiancati dal numero di posti barca presenti. 👇

* in alcuni casi, potrebbe esserci una tolleranza di + o – 10 posti – i posti, per Comune, si intendono nel complesso (Pubblici e privati)

Provincia di Imperia

  • Ventimiglia – 178
  • Bordighera – 210
  • Sanremo – 1226 (450+776)
  • Arma di Taggia – 204
  • Riva Ligure – 120
  • Santo Stefano al Mare/Marina degli Aregai – 980
  • San Lorenzo al Mare – 365
  • Imperia – 1300
  • Diano Marina – 270
  • San Bartolomeo al Mare – 170

Provincia di Savona

  • Andora – 860
  • Alassio – 400
  • Loano – 1000
  • Finale Ligure – 590
  • Vado Ligure
  • Celle Ligure – 80
  • Varazze – 800

Nella Città metropolitana di Genova

  • Arenzano – 185
  • Camogli e Portofino – 270
  • Santa Margherita Ligure – 600
  • Rapallo – 400 (+ Porto Comunale 500)
  • Chiavari – 459
  • Lavagna – 1510
  • Sestri Levante – 150

Provincia della Spezia

  • Levanto – 60
  • Monterosso al Mare – 53
  • Vernazza – 15
  • Porto Venere – 300 (Le Grazie + Marina del Fezzano)
  • Bocca di Magra – 256
  • Sarzana – 150
  • La Spezia – 1100

Genova

  • Porto Antico – 270
  • Area Fiera – 305
  • Aeroporto – 500
  • Molo Vecchio – 160
  • Duca degli Abruzzi – 380