San Michele di Pagana

La Chiesa di San Michele di Pagana – San Michele Arcangelo

La Chiesa di San Michele di Pagana, a Rapallo.

✅ Prima di iniziare con la lettura, ti mettiamo qui sotto alcuni link davvero interessanti, sempre su San Michele di Pagana e i suoi dintorni. Dacci uno sguardo! 😉

La chiesa parrocchiale di San Michele di Pagana – Chiesa di San Michele Arcangelo – domina alta il promontorio, tra Santa Margherita Ligure e Rapallo.

Nelle sue fondamenta, rivela di essere stata in origine eretta su una pre-esistente fabbrica romana.

La prima notizia certa riguardo la Chiesa, porta la data del Luglio 1133.

Chiesa di San Michele Arcangelo – Foto di Rosa Olivari, dal Gruppo Facebook

E’ dentro.. il suo “tesoro nascosto“.

All’interno conserva dipinti del ‘400 e del ‘600, tra i quali spicca una Deposizione di Antoon Van Dyck.

Venne dipinta nel ‘600, negli anni in cui l’artista, ospite della Repubblica di Genova dovete fuggire dalla Repubblica e nascondersi a San Michele di Pagana.

Doveva nascondersi alla gelosia del marchese Anton Giulio Brignole Sale, marito di Paolina Adorno, il cui ritratto, dipinto con grandi tenerezze coloristiche dal pittore, è esposto oggi a Genova, nel Museo di Palazzo Rosso.

Interno e affreschi – Foto di Teresa Frontera, dal nostro Gruppo Facebook

📜 Durante il suo soggiorno in Liguria, Van Dyck “fece scuola” ai pittori locali.

Insegnò ad usare il colore in modo fluido e disinvolto, fino a creare forme ben costruite, rivestite di dolcezze cromatiche, nascoste e giocate con velature abilissime.

La freschezza, la flagranza dei toni e del colore, il graduale passaggio della luce alla penombra, fanno di questo grande artista, uno degli ispiratori della grande Pittura Barocca Genovese.