Gnocchi al pesto

Gnocchi al pesto: quelli di farina di castagne!

Tra le tante preparazioni che includono il pesto, non possiamo certamente dimenticare gli gnocchi.

✅ Prima di iniziare con la lettura dell’articolo, ti lasciamo qui sotto alcuni link davvero interessanti – su alcune ricette a base di Pesto. Dacci uno sguardo! 😉

▶ Questa volta, non parliamo però dei classici gnocchi di patate al pesto, bensì di quelli fatti con la farina di castagne.

Questa particolare preparazione, tipica soprattutto delle valli dell’entroterra e che, ahinoi, sta andando via via perdendosi, ha radici antiche e molto profonde.

Radici che risalgono ai tempi in cui la simbiosi tra le popolazioni dell’appennino e l’albero del 🌰 Castagno era totalizzante, non solo in cucina, ma anche nella cultura e nella vita di tutti i giorni.

Da questi sentimenti derivano molte altre ricette “antiche”, a base di 🌰 Castagne, come il Castagnaccio e il Pan Martin, solo per citarne alcuni.

Vi consigliamo di provarli: uniti al pesto, hanno un tocco speciale, unico e davvero incredibile!🥰

Ingredienti e dosi (per sei persone) ⚖

Per la pasta fresca

  • 1 kg. di patate
  • 250 gr. di farina di frumento
  • 150 gr. di farina di castagne
  • due tuorli d’uovo
  • un cucchiaio di Grana Padano grattugiato

Per il pesto

  • 200 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 100 gr. di pinoli
  • due cucchiai di pecorino
  • un mazzo di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di prescinseua

Preparazione 👩‍🍳

  • Lessate le patate quindi sbucciatele e passatele allo schiacciapatate, mescolate le due farine e disponetele “a fontana” sulla spianatoia
  • Ponete al centro i tuorli, la purea di patate e il formaggio, impastate energicamente tutti gli ingredienti, sino ad ottenere un impasto consistente
  • Prelevate una parte di impasto e lavoratela con il palmo delle mani sino a formare un rotolino.
  • Ricavatene gli gnocchi, a cui darete la loro classica forma, con i rebbi di una forchetta o con il pollice.
  • Fateli riposare su un piano infarinato e nel frattempo preparate il pesto
  • Sciacquate bene il basilico in modo da eliminare tutta la terra e asciugatelo
  • Pestate l’aglio nel mortaio, quindi aggiungete il basilico e il formaggio e continuate a pestare, fino a che non avrete ottenuto una salsa omogenea.
  • Stemperate con abbondante olio di oliva e la prescinseua, in modo da rendere il pesto cremoso ma non oleoso, molto legato.
  • Lessate gli gnocchi in acqua bollente, scolateli con una schiumarola appena vengono a galla, quindi conditeli con il pesto, che avrete riscaldato con un cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi.
  • Servite con un abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.  

Rispondi