Manico del Lume

Sentiero: Manico del Lume – Passo della Serra

Il sentiero: Manico del Lume – Passo della Serra, ha inizio a Sant’Andrea di Foggia, località che si può raggiungere in macchina o in autobus da Rapallo.

✅ Prima di incominciare la lettura, qui sotto ti mettiamo alcune cosine davvero interessanti su Rapallo. Dacci uno sguardo! 😉

✔ Partenza dalla piazzetta antistante la Chiesa parrocchiale.

Si sale per una breve scalinata, fra orti e abitazioni. Si prosegue lungo un’ampia mulattiera, tra oliveti, castagneti, lembi di boschi di carpini, ornielli e roverelle.

Rapallo, Sant'Andrea di Foggia. Chiesa di Sant'Andrea di Foggia
Chiesa di Sant’Andrea di Foggia – foto di Dino Alloi, dal Gruppo Facebook

Superata la località Bosco dei Frati, sulle pendici occidentali di Monte Manico del Lume, si incontra l’abitato di Chignero, a 340 metri, che conserva antiche case in pietra a vista, con il tetto di ciappe.

Superato Chignero, si attraversano alcuni castagneti da frutto. Si lascia a destra il sentiero per Monte Manico del Lume, segnalato con una striscia rossa. Si prosegue lungo una mulattiera tra muri a secco e terrazze, coltivate a uliveti o a castagneti, a seconda dell’esposizione.

Salendo senza dislivelli eccessivi, verso il Passo della Sera, si possono ammirare le caratteristiche strutture stratificate e piegate dei calcari marnosi, di Monte Manico del Lume.

Si prosegue, mentre il sentiero si fa più ripido, tra boschetti di roverella, carpino e orniello.

Dopo alcuni tornanti, si attraversa un vallone, passando per un castagneto ormai abbandonato.

La mulattiera esce quindi dal bosco. Con stretti ripidi tornanti, sorretti da muri a secco, raggiunge il Passo della Serra, a 641 metri, che si apre sullo spartiacque tra il Tigullio e la Val Fontanabona.

Dal passo, si gode di un vasto panorama, con la vista che spazia fino al mare.

Tempo previsto: circa due ore, da Sant’Andrea di Foggia.