cuculli

Cuculli di baccalà: il piatto della cucina povera ligure

Tra le principali ricette tipiche della cucina “povera” ligure, annoveriamo i cuculli: 

antipasto – o accompagnamento 🍸 all’aperitivo (oggi assai glamour) – davvero molto gustoso.

I Cuculli sono di facile esecuzione e necessitano di pochi ingredienti: ne esistono molte versioni, che variano a seconda delle zone, e delle loro tradizioni.

👩‍🍳La differenza maggiore consiste in quelli che utilizzano la farina di ceci e in quelli che usano quella normale, come questa.

Come abbiamo detto pocanzi, ne esistono tantissime varianti, dolci e salate: qui di seguito trovate la “versione” con il Baccalà! 👇

Ingredienti e dosi (per 4 persone)

  • 600 g di baccalà ammollato
  • Un bicchiere di vino bianco
  • Abbondante olio per friggere
  • 300 g di farina
  • Un cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione 👩‍🍳

  • Pulite il baccalà eliminando le lische e la pelle, poi tagliatelo a pezzetti.
  • Diluite la farina con il vino, l’olio e aggiungere un po’ di sale.
  • Lasciatela riposare prima di usarla per 30 minuti.
  • Al momento di servirla, immergete i pezzi di baccalà nella pastella, sgocciolateli e friggeteli in abbondante olio bollente.
  • Mettete i cuculli su carta da cucina assorbente, in modo da far perdere loro l’unto in eccesso e spolverizzateli con il sale.