reginette con le uova

Reginette co-e êuve, la minestra dei “Maj Contenti”

Ecco un nome altisonante per definire un piatto popolarissimo.

Da dove vengono le piccole reginette? E’ la fantasia popolare che ha premiato, con quel nome, un giorno, l’estro dell’artigiano pastaio creatore del leggero avviluppo di sottili, quasi trasparenti, filamenti di pasta.

E le 👸 reginette, altezzose nella loro elegante chioma, continuano a regnare incontrastate, dimostrando anche una certa femminile solidarietà, un certo spirito di corpo – d’altronde anche le regine, al giorno d’oggi, forse bazzicano in cucina – poiché 📜 la caratteristica di questa preparazione è l’immediatezza di esecuzione, particolare che l’ha gratificata di una definizione alternativa, assai curiosa e cioè “a menestra di maj contenti (la minestra dei mariti contenti) 🙋‍♂️

Le Reginette, dal web

Un rimedio sicuro, dunque, anche nell’emergenza, per far contento il marito.

Non importa se si è rincasati troppo tardi per preparare qualsiasi altro tipo di vivanda. Ci sono le reginette, salvaguardia della massaia indaffarata e tormentata dalle cento necessità di una vita sempre più avara di tempo. 🙋‍♀️

😅 Sempre che, naturalmente, la lodata solidarietà non si trasformi in complicità, e all’aggettivo “contento” non se ne debba aggiungere un altro, meno edificante per la donna, e meno allegro per il marito… 🤘

Ingredienti e dosi (per 4 persone) ⚖

  • 200 grammi di reginette
  • quattro uova
  • brodo di dado
  • 50 grammi di formaggio parmigiano grattugiato
  • tre cucchiaini di maggiorana
  • uno spicchio d’aglio noce
  • moscata
  • sale

*Video 📽 Ricetta della Stracciatella, in fondo all’articolo la spiegazione

Reginette: preparazione 👩‍🍳

  • Predisponete il brodo con l’aggiunta dello spicchio d’aglio intero e della maggiorana.
  • Giunto a ebollizione il liquido, togliete l’aglio e gettate la pasta.
  • A parte, sbattete in terrina le uova assieme al formaggio e ad una grattatina di noce moscata.
  • A fine cottura della pasta, unite in pentole le uova sbattute e fatele rapprendere mescolando prontamente.
  • Servite subito caldissimo.

*NB: non sono presenti 📽 video nel web che mostrino la preparazione delle “Reginette con le Uova“. Esiste però la preparazione della “Stracciatella“, minestra uguale in tutto e per tutto, sia per ingredienti, sia per procedimento. Manca solamente la pasta, che in questa preparazione non è contemplata.