Rezzoaglio

Rezzoaglio: perchè si chiama proprio..Rezzoaglio?

Perché Rezzoaglio si chiama proprio così?

✅ Prima di iniziare la lettura, qui di seguito ti mettiamo alcuni link davvero interessanti su Rezzoaglio e i dintorni. Dai uno sguardo! 😉

Alla scoperta dell’origine del nome Rezzoaglio

Il nome di questo Comune dell’alta Val d’Aveto, raggiungibile dalla costa, risalendo tutta la Valle Sturla, sino ad oltrepassare il Passo della Forcella a 976 metri sul livello del mare, deriva dal latino “Rus agni“, ovvero – “terra dell’agnello“.

Rezzoaglio
La Chiesa del paese

📜 L’origine del nome, possiede un certo “alone di mistero”: non è completamente chiara.

A conferma della “terra dell’agnello“, va notato che “Rus agni” corrisponde, anche per assonanza, al nome – in dialetto genovese – usato dagli abitanti, ossia “Rusagni”.

Potrebbe interessarti: Tutto quello che devi sapere su questo splendido borgo!

Storicamente, abbiamo poche informazioni. Quelle pervenute sono state raccolte da Franco Bampi, secondo cui, nel 1251 Rezzoaglio era detta “Resoagno” o “Resoagnio”, mentre nel 1315 si trovava la dicitura “Rezoagni”.

Invece, sappiamo per certo, che da molti secoli si pratica la pastorizia sulle praterie dell’altopiano e sui monti vicini, coperti di foreste e meravigliosa natura.

Inoltre, Rezzoaglio è il secondo Comune più esteso della Provincia (dopo Genova). E’ il terzo della Liguria e conta ufficialmente più di 50 frazioni e località!

Oggi sono più le mucche che gli ovini, a pascolare nei suoi prati, insieme ad asini, cavalli, capre e tutta la fauna selvatica che popola il Parco dell’Aveto. Proprio in questo Comune, il Parco ha una sede e un centro visite con rifugio.

Potrebbe interessarti: Tutto quello che c’è da fare e da vedere in Val d’Aveto